Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
 

FATTURAZIONE ELETTRONICA PA

ALDEBRA offre la competenza dei propri consulenti in ambito Document Management per soddisfare ogni specifica esigenza in tema di fatturazione elettronica, con valutazione attenta alle necessità della Vostra organizzazione nonché al reale volume dei documenti da produrre.
La legge finanziaria 2008 e il Decreto 3 aprile 2013 n. 55, al fine di semplificare il procedimento di fatturazione e registrazione delle operazioni imponibili, prevedono che
  • l'emissione
  • la trasmissione
  • la conservazione
  • l'archiviazione
delle fatture emesse, anche sottoforma di nota o conto o parcella o simili, verso le PA (anche ad ordinamento autonomo) e gli enti pubblici nazionali sono processi da gestire esclusivamente in forma elettronica. Ne consegue che tutte le PA destinatarie potranno accettare, e conseguentemente pagare, solo fatture a loro inviate in forma elettronica e che, di contro, i fornitori delle PA dovranno gestire il proprio ciclo di fatturazione esclusivamente in modalità di fatturazione elettronica, non solo nelle fasi di emissione e trasmissione ma anche in quella di conservazione.
Per assolvere a questo specifico obbligo normativo, ALDEBRA ha sviluppato una proposta di soluzioni specifiche per ogni realtà aziendale e che si coniuga in base a:
  • volume effettivo di documenti da trasferire su base annua
  • servizi automatizzati o manuali in base alle specifiche esigenze
  • conservazione sostitutiva elettronica a norma.

 Scadenze


Ricordiamo che secondo il Decreto 3 aprile 2013 n. 55, dal 6 giugno 2014 i Ministeri, le Agenzie Fiscali e gli Enti Previdenziali non potranno più accettare fatture emesse o trasmesse in forma cartacea.



I  Vantaggi delle proposte
ALDEBRA
ALDEBRA, in qualità di system integrator, offre più soluzioni di Fatturazione Elettronica PA affinché ogni organizzazione possa ritrovare il prodotto che più si sposa con le proprie esigenze. Ogni nostra soluzione presenta pertanto vantaggi esclusivi tra i quali: 
  • nessun costo d'integrazione con software gestionali;
  • UPDLOAD del file XML, se richiesto, o compilazione manuale del documento FATTURA attraverso processo guidato ed interfaccia semplice ed intuitiva;
  • accesso ai servizio attraverso browser e un collegamento ad Internet, nessun nuovo software da installare;
  • storico delle fatture sempre accessibile ed a portata di click;
  • gestione di più soggetti emittenti le fatture alla PA;
  • controllo in tempo reale di tutte le fasi di accettazione della fattura nonché semplicità nella gestione di eventuali ricicli;
  • costante allineamento alla normativa vigente;
  • sempre disponibile in qualunque momento della giornata.
Requisiti della fattura

 La FatturaPA è una fattura elettronica ai sensi dell'articolo 21, comma 1, del DPR 633/72, ed è la sola tipologia di fattura accettata dalle Amministrazioni che, secondo le disposizioni di legge, sono tenute ad avvalersi del Sistema di Interscambio (Sdl).

La FatturaPA ha le seguenti caratteristiche:
  • il contenuto è rappresentato in un file XML (eXtensible Markup Language), secondo il formato della FatturaPA. Questo formato è l' unico accettato dallo SdI;
  • l'autenticità dell'origine e l'integrità del contenuto sono garantite tramite l'apposizione della firma elettronica qualificata da parte del soggetto emittente;
  • la trasmissione è vincolata alla presenza del codice identificativo univoco dell'ufficio destinatario della fattura riportato nell'Indice delle Pubbliche Amministrazioni.
Caratteristiche della fattura elettronica
Autenticità dell'origine - comprovazione dell'identità del fornitore o del prestatore o dell'emittente della fattura e della riferibilità della fattura allo stesso attraverso:
  • riferimento temporale in fase di emissione (data e ora di emissione);
  • firma digitale apposta dall'emittente che garantisce la provenienza della fattura;
Integrità del contenuto - immodificato dall'emissione alla conservazione delle fatture. Ad esempio usando XML, PDF.
Leggibilità del documento - il documento deve poter essere letto e consultato nel tempo, a prescindere dal formato originale con cui è stato emesso e conservato.
I requisiti di cui sopra devono essere assicurati al momento dell'emissione e fino al termine del periodo di archiviazione della fattura.
Le fatture in formato xml permettono di:
  • automatizzare l'intero processo amministrativo, contabile, gestionale e finanziario;
  • collegare le fatture sia in entrata che in uscita con estrattori automatici di dati e di informazioni al fine di effettuare elaborazioni relative ai propri clienti ed ai propri fornitori oltre che a tutti gli altri dati contabili.

 Obbligo di Conservazione

 La Legge di stabilità del 2013 ha introdotto delle semplificazioni anche per la conservazione delle fatture elettroniche.
Le fatture elettroniche devono essere conservate in modalità elettronica in conformità alle disposizioni del Dm emanato ai sensi dell'art.21, c.5, D.Lgs n.82/2005 recante il codice dell'Amministrazione Digitale. Entro 15 giorni dalla loro emissione deve essere completato il processo di conservazione sostitutiva con apposizione di firma digitale e marca temporale.

---------------------------------------------------------------------------------------------------

ASSOLVI GLI OBBLIGHI DI FATTURAZIONE ELETTRONICA CON LE NOSTRE SOLUZIONI: TROVA LA CONFIGURAZIONE PIÙ' ADATTA ALLE TUE ESIGENZE!
Fatturazione Elettronica - Gestione automatica e grandi volumi
INFOCERT: la soluzione per bassi volumi annuali con gestione manuale
 
 
 
 
 

 
 
 
 
 
 

 Help Desk - Area Riservata 
 
Google+ Follow us on LinkedIn

produced by Zeppelin Group – Internet Marketing © 2017 Aldebra S.P.A. / Trento - Italia / Part. IVA 01170810228 / / / Credits / Cookie / Sitemap